JIMI HENDRIX, Rainbow Bridge (1971)

220px-Rainbow_bridge_1971

Seconda uscita postuma. La società che ora detiene i diritti sul materiale hendrixiano, dopo alcune pubblicazioni pregevoli, ha iniziato a rieditare dischi usciti prima della sua gestione, alcuni di valore (vedi Blues). Auspico però che non riporti alla luce del sole alcuni lavori postumi più discutibili.

Un po’ meno affascinante di Cry of Love, che godeva del vantaggio di essere il primo della serie.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...