FRANCESCO DE GREGORI, Sulla strada (2012)

ss

Il Principe non si deve certo adombrare, dato l’esiguo numero di lettori di questo blog (di media una decina al giorno), se qui scrivo che questo suo lavoro mi è parso un po’ sottotono, paradossalmente proprio con riferimento ai testi.

Fa eccezione Guarda che non sono io, brano che va ad ingrossare la lista delle sue canzoni impostate musicalmente sul pianoforte, come La donna cannone, La valigia dell’attore, Il cuoco di Salò e tante altre. In quell’ambito, il Nostro difficilmente non fa centro.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...