THE DOORS, Live in Boston 1970 (2007)

The_Doors_-_Live_in_Boston_(The_Doors_album)

Tre quarti dei Doors erano davvero al top, quella sera. Un quarto, Jim, era parecchio ubriaco (o faceva finta di esserlo). Per la verità Morrison sembra davvero out nel primo spettacolo, quello delle 7 p.m., mentre in quello delle 10 p.m. pare leggermente più sobrio.

Comunque, grande performance. Dentro Light My Fire ascoltiamo “cosette” come Fever, Summertime, St. James Infirmary Blues, Graveyard Poem. Doveva essere il finale dello show, ma poi la band proseguì con Been Down So Long. Finito il pezzo, poiché i Doors avevano sforato con l’orario, venne tolta la corrente sul palco. Jim se ne escì – uno spasso sentirlo – con un “Pigs cocksuckers!”(credo non abbia bisogno di traduzioni…), al che, narrano le cronache , il povero Manzarek si vide costretto a lasciare la propria postazione dietro l’organo, afferrare Jim dopo avergli tappato la bocca con la mano e portarlo via dal palco, nel timore che una “Miami n. 2” ponesse fine alla carriera del gruppo. Che serata, ragazzi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...