ELISA, L’anima vola (2013)

av

Primo album interamente cantato in italiano per la cantante di Monfalcone.

Il discorso fila, i brani ci sono, semmai è divertente vedere come c’è il brano scritto con Tiziano Ferro, ed è un brano che più “ferresco” di così non si può, c’è quello scritto con Morricone, ed è morriconiano da far paura (N.B. basta una chitarra acustica a sostenere il tutto), c’è quello scritto con Sangiorgi, molto “sangiorgesco”, e poi c’è quello scritto dal solo Ligabue, più ligabuiano che mai, con la batteria a fare il tempo di Certe notti.

Comunque i brani a penna Elisa funzionano bene, su tutte Un filo di seta negli abissi: bel testo, bel refrain, bell’arrangiamento, col piano a farla da padrone.

Il disco è stato registrato in parte da un mio caro amico, motivo per cui qui se ne parla, ma è anche vero che Elisa è l’unica cantante pop italiana che posso ascoltare.

Piuttosto – nota tecnica – in mastering hanno compresso il disco alla follia, è più la compressione che le note che sento… Ma credo che chi l’ha fatto si sia attenuto alle richieste della committenza, in omaggio al noto detto: “Attacca l’asino dove vuole il padrone”…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...