NEIL YOUNG, Harvest Moon (1992)

220px-Harvest_-_neil_young

Per me younghiano della prima ora, se non della primissima, è stato un po’ il disco del ritorno a casa.

Tanto solare il primo Harvest (così, almeno, suona), tanto notturno questo.

Ed è tutto un farsi cullare da quelle note senza tempo.

Non sono un sognatore, ma adoro Dreamin’ Man.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...