JOHNNY CASH, American IV: The Man Comes Around

220px-AmericanIV

Il mio disco preferito della serie American Recordings . Cash è l’ultimo artista che ho ascoltato ad aver lasciato un solco nella mia anima.

Splendida (come sempre) la produzione di Rick Rubin.

Hurt. Non ci sono parole per descrivere questa cover del brano di Trent Reznor (Nine Inch Nails).

La Hurt di Cash è il Sublime. Se già il pezzo nella versione di Reznor era potente (“I focused on the pain / the only thing that’s real…”), cantato da Cash porta alla trascendenza.  Straordinario l’arrangiamento. Un capolavoro anche sul piano puramente tecnico: come Rubin sia riuscito a conservare la dinamica del pezzo senza farlo “sforare” è davvero fantastico.

 Nota: Cash cambiò l’originale nel testo “I wear my crown of shit” in “I wear this crown of thorns”. Era, pur sempre, un gentleman.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...