LOU REED, Transformer (1972)

220px-Loureedtransformer

Come avranno certamente notato i miei scarsi ma attenti lettori, più il disco di cui si parla in questo blog è noto, e meno parole, di solito, qui si usano.

Arriva a dare una bella mano al cantautore newyorchese David Bowie, e la sua bella mano si sente, eccome…

Se non avete mai ascoltato Walk On The Wild Side, probabilmente venite da un altro pianeta.

Forse non è strano che certi brani più “arty”, come si dice oggi con brutta espressione, tipo la conclusiva Goodnight Ladies, io li apprezzi maggiormente ora che vent’anni fa.

Disco da avere, assolutamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...