SANTANA, Abraxas (1970)

SantanaAbraxas

Grandissima formazione questa (la Santana Band vedrà, nel corso degli anni,  avvicendarsi una pleteora di strumentisti).

Riascoltandolo pensavo che certe finezze nell’esecuzione sono proprio cose d’altri tempi. Oggigiorno molti musicisti sono macchine: tecnicamente perfetti, ma macchine. Qui, invece, quelle che sentiamo sono tutte pennellate d’artista.

Per accorgersi che la pausa, in musica, non è semplicemente l’assenza di suono ma un “respiro”, ascoltare, tanto per dire, “Samba Pa Ti”. In questo disco, peraltro, il chitarrista messicano suona anche meglio che nell’album d’esordio.

Non lo avete? Strano che stiate leggendo questo blog…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...