CHIARA IERI’ E ANDREA BARSALI, Mezzanota (2013)

chi

Chiara Jerì scrive e canta con l’anima in mano, Andrea Barsali suona la chitarra con il cuore nelle dita. Il progetto “Mezzanota” è tutto – è poco? – qui.

Ci vuole un coraggio da leoni per affrontare “La donna cannone” di Francesco De Gregori, canzone dalla melodia a dir poco impervia, ma la Nostra ha i mezzi necessari e, soprattutto, non ha paura di nulla, ché la Passione è la guida migliore.

La maggior parte dei brani sono a firma, per quanto riguarda i testi, della stessa Chiara, mentre le musiche sono appannaggio di Maurizio Di Tollo, ottimo strumentista e, di recente, anche titolare di un suo progetto come cantautore, di cui scriveremo. Ho un debole particolare per “Malincuore”, già presente nel disco d”esordio di Chiara (Mobile Identità), opera del solo Maurizio, qui riproposta con la consueta verve. Di Maurizio pure la toccante “Amore mio, hai ragione”.

Il cd contiene anche “Notturno dalle parole scomposte”, brano vincitore del concorso “Un notturno per Faber”, organizzato dalla Fondazione De André, “Canzone seconda”, scritta da Pippo Pollina, e “Fino all’ultimo minuto” di Piero Ciampi.

Chiaro che, per la radicalità della proposta (un disco solo voce e chitarra classica), non è un lavoro per il gusto di tutti (anche se dovrebbe esserlo…).

Da ascoltare rigorosamente di notte, possibilmente fonda, per perdersi in note, parole, silenzi.

Annunci

2 pensieri su “CHIARA IERI’ E ANDREA BARSALI, Mezzanota (2013)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...