FRANCO BATTIATO, Caffè de la Paix (1993)

caffe_de_la_paix

Innegabilmente un filo rosso lega Fisiognomica, Come un cammello in una grondaia e questo disco. E’ la ricerca spirituale.

Di questi tempi, così aridi e tristi, se ne sente pure la mancanza, e lo dice qui uno che spirituale lo è gran poco.

Su tutte, la title track e “Lode all’Inviolato”, con quel magnifico “ostinato” di pianoforte (stavo per scrivere “riff”: devo tenere a bada il rokkettaro che è in me…).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...