U2, Under A Blood Red Sky (1983)

220px-U2uabrs

forse, più che sentire il disco, occorre vedere il video

la pioggia, il fango rosso che striscia gli obiettivi delle cineprese, il fuoco sulle alture

è difficile non amare un chitarrista che ha inventato un modo “nuovo” di suonare il suo strumento


la chiusura con “40”, che per anni accompagnerà l’abbandono del palco a fine concerto, con la gente che continua a cantare e cantare, e sembra che non voglia smettere mai…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...