THE ROLLING STONES, A Bigger Bang (2005)

220px-A_bigger_band_album_cover_(Wikipedia)

Ultima, per ora, fatica in studio per le Pietre Rotolanti.

Quando si tratta di fare certe cose, anche il loro disco più moscio (e questo è invece molto buono) è sempre una spanna sopra gli altri. E’ il destino dei caposcuola. E poi i Beatles hanno lasciato il campo libero, sono rimasti loro…

Il detto dice che quando si fermeranno gli Stones finirà il rock. Speriamo sia tardi, visto che comprerei i loro lavori (li ho TUTTI, e quasi tutti LP, comprese le doppie versioni – inglesi e americane – dei loro primi dischi) solo per sentire Charlie Watts suonare (forse il mio batterista preferito, ed è un jazzista prestato al rock!). By the way, un mio carissimo amico una sera si è imbattuto fortuitamente nel vecchio Charlie alla Fiera dei Cavalli di Verona: “You’re Charlie Watts!!!”. Lui, discreto come sempre, ha sorriso…

Sentite il sound pazzesco del killer funky Rain Fall Down, la ballatona Streets Of Love, che ricorderanno anche i sassi per essere stata in una nota pubblicità, e la “bestiale” She Saw Me Coming.

Loro, in un certo qual ambito, sono la Stella Polare.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...