RAFFAELLA DESTEFANO, Filologica (2008)

raf

Elettro-pop, fatto bene, con una spruzzatina di new wave.

Cantante indimenticabile dei disciolti Madreblu (qualcuno ricorda quella meraviglia di “Reiko”?), tenta la carta solista.

Ha una voce “trasparente”, adattissima a queste cose.

Però consiglierei di invertire la formula: meglio new wave con una spruzzatina di elettro-pop. La stessa “Piccola aritmetica” che compariva nel MySpace in versione demo, era così e aveva un sound della madonna (grandissimo il basso!), più interessante di quello  – pur ineccepibile – che ha il pezzo nel disco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...