THE POLICE, Synchronicity (1983)

Police-album-synchronicity

Ultimo lavoro di Sting con i Police. La produzione di Hugh Padgham rende troppo sintetico il sound (in questo lui è purtroppo un maestro), ma le canzoni, da Synchronicity II in poi, sono da incorniciare.

L’ideale chiusura sarebbe Tea In The Sahara. Il disco finisce invece con Murder By The Numbers. All’epoca venne presa per una stravaganza, per via di quei suoi colori jazzati, invece per il biondo bassista e compositore inglese era già il futuro…

Il gruppo ci ha lasciato in eredità cinque dischi memorabili (e di tutti qui nel blog abbiamo parlato).

Annunci

2 pensieri su “THE POLICE, Synchronicity (1983)

  1. io sono uno (dei pochi?) che crede che i Police siano solo degli approfittatori, e soprattutto che di dischi memorabili non ne abbiano fatto nemmeno uno.
    ottimi singoli però. (erano altri tempi)
    de gustibus!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...