DAVID GRAY, A Century Ends (1993)

220px-A_Century_Ends

Disco d’esordio per questo ragazzone inglese. Ora, a meno che tu non sia, chessò, un Jeff Buckley o un Leonard Cohen (che però era già un “vecchio” quando diede alle stampe il suo primo album), è facile che il tuo primo album sia un po’ acerbo. Non sfugge alla regola questo lavoro. David, dotato di una voce potente e anche personale, canta in modo sforzato, esasperando toni rauchi che, per fortuna sua e nostra, saprà poi meglio gestire.

Brani di impostazione folk che non lasciano più di tanto il segno, a parte la title track che si fa ascoltare. Ma nulla è perduto quando si ha, evidentemente, la volontà di migliorare. Un vecchio discografico italiano una volta ha detto che ci vogliono quattro dischi perché un cantautore arrivi ad esprimersi in modo compiuto, e infatti anche per David al quarto album il discorso cambierà, eccome… (per fortuna sua e nostra…)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...