DAVID BOWIE, Space Oddity (1969)

DavidBowiePhilips

Il Camaleonte in una delle sue prime incarnazioni, quella folk-rock. Ci dà a man bassa con la sua chitarra 12 corde (tra l’altro è anche un buon chitarrista). Space Oddity vale una carriera, avrebbe potuto scrivere solo quella, ma per nostra fortuna ne ha scritta qualche altra di carina… Che poi è così: l’importante è scriverne UNA bella e, se vai bene, con quella ti si ricorda. Provate a suonarla con la chitarra e vedete che armonizzazioni da favola! Questo è uno bravo…

Mi piace Letter To Hermione; altre cose del disco invece scivolano senza lasciare traccia.

Su Wild Eyed Boy from Freecloud suona un’orchestra di 50 elementi. Allora cose così erano più frequenti di quanto accada adesso.

Il disco uscì nel 1969. Segnatevi l’annata, una delle migliori in assoluto per la Musica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...