JIMMY PAGE & ROBERT PLANT, Walking Into Clarcksdale (1998)

JimmyPageWalkingIntoClarksdalecover

Due tipi con un talento così i dischi li possono fare anche solo per divertirsi. Manca, naturalmente, la deliziosa pesantezza del drumming del compianto Bonzo, ma la lucida produzione di Steve Albini rende il disco comunque credibile e godibile. Plant orientaleggia da par suo nel cantato, Pagey è sempre il magnifico stregone che conosciamo, uno che ha la magia nelle dita.

Belle particolarmente le ballad. Sugli scudi When The World Was Young, con un refrain che “arriva” alla grande.

Da riscoprire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...