MADONNA, Greatest Hits Volume 2 (2001)

Immagine

C’è da divertirsi ascoltando Beautiful Stranger, con la sua aria finta Sixties, e si fanno apprezzare cose come Frozen, Ray Of Light (una genialata dance) e Drowned World/Substitute For Love, che poi sono il motivo per cui ho il disco, tutte da Ray Of Light, uno dei suoi album migliori.

C’è spazio anche per una What It Feels Like For A Girl, che ci ricorda che Madonna sta dalla parte delle ragazze e lei è una che la sa lunga.

Don’t Cry For Me Argentina, lo stra-classico tratto dal film Evita diretto da Alan Parker, basato a sua volta sull’omonimo musical, ha una melodia talmente superba che neppure lei, che non è certo una grande cantante, riesce a rovinarla (peraltro, nella parte di Eva Peron, Madonna aveva il suo perché).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...