DAVID GRAY, A New Day At Midnight (2002)

Immagine

Il gioco gli era riuscito perfettamente in White Ladder, qui un po’ meno. Però, cavolo, è forse l’unico, se non uno dei pochi, che riesco ad ascoltare anche se il brano è accompagnato da una drum machine, complice il timbro della voce e il modo di cantare, partecipe ed avvolgente.

Ho un debole per “Freedom”.

Annunci

2 pensieri su “DAVID GRAY, A New Day At Midnight (2002)

  1. ahime’ con in mente white ladder avevo comperato questo, anzi me lo ero fatto regolare … ho anche tentato di farmelo piacere, ma niente da fare … bella voce, interpretazioni intense, fino un po’ troppo, ma david gray per me si e’ femato a white ladder purtroppo …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...