DAVID BOWIE, “Heroes” (1977)

Immagine

E’ un po’ tagliata con la scure, certo, ma diciamo che, se volete sentire la Grande Tradizione, rivolgete le vostre orecchie agli autori americani; se cercate invece il “passo più in là”, allora ascoltate quelli che popolano le Isole Britanniche.

“Heroes” è una di quelle cose che a suo tempo mi ha fatto innamorare della musica, ed è un amore che, purtroppo o per fortuna, non mi ha mai lasciato.

Non è un ascolto facile, questo disco. Piuttosto è obbligatorio.

Annunci

2 pensieri su “DAVID BOWIE, “Heroes” (1977)

  1. Con il David Bowie “Enoizzato” del periodo ’76-’79 non esiste l’ascolto facile. E’ un ascolto che è ginnastica mentale pura… all’epoca quanti avranno avuto l’esatta percezione di quanto questi lavori avrebbero rappresentato uno spartiacque tipo Grand Canyon tra quello che era stato e quello che sarebbe venuto? Il rock nel ’77 era violentato a destra e a manca e volente o nolente non sarebbe stato più lo stesso… anche se, per fortuna, all’epoca aveva ancora molte belle, intense ed ispirate stagioni da vivere. “Heroes” è forse (sottolineo il forse) il mio album preferito di David Robert Jones “Bowie”, glaciale, spigoloso, ambient, notturno… di una perfezione quasi straniante… all’epoca ero troppo giovane, ma qualche anno dopo, in età adolescenziale… quando lo scoprii, rimasi rapito dalle atmosfere alienanti che creavano le strumentali di questo lavoro tra gli adolescenti bruciati a perdere di quel famoso Bahnhof Zoo… e David entrò in me con lo stesso effetto che oggi, uno di noi, otterrebbe presentandosi “armato” di Tablet al cospetto di Guglielmo Marconi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...