SUZANNE VEGA, Suzanne Vega (1985)

Immagine

Opera prima della cantautrice statunitense, destinata a larga fama negli anni a seguire. Ascoltare questo cd è come bere una sorsata d’acqua fresca, merito dello stile mai invadente della singer & songwriter: un comporre e cantare, il suo, decisamente in punta di piedi. Magari le canzoni non si imprimono nella memoria in profondità, ma la gradevolezza qui è garantita.

Intelligente la produzione di Lenny Kaye, già chitarrista per la poetessa-rock Patti Smith: arrangiamenti che non appesantiscono mai i brani, ma li rendono sempre vari ed interessanti, legati dal comune denominatore della chitarra suonata in fingerpicking dalla stessa Vega. Chiaro, si sente nel sound l’effetto patinato tipico degli anni ’80, ma il disco scorre che è un piacere.

Voce certo non trascendentale, ma a volte bastano pochi accorgimenti ben mirati per costruire un lavoro più che apprezzabile, e questo disco lo conferma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...