SIMPLE MINDS, Once Upon A Time (1985)

Immagine

Credo di averlo già detto, ma lo ripeterò fino alla nausea: la batteria fa più del 50% del suono di un disco, a maggior ragione se rock o rock-pop. Mel Gaynor è uno schiaccia-sassi. Metteteci poi, come in questo caso, anche un bel po’ di gate, e avrete il sound “pestone” di questo LP. Molto più tosto dei lavori precedenti della band, ma certo con un po’ di fantasia in meno.

Riascoltando l’album mi sono accorto che ricordavo nota per nota Alive And Kicking. Fu, all’epoca, un successo di proporzioni notevoli; anche per via dell’arrangiamento, da manuale.

Comunque, qui l’energia non manca di certo e oggi mi sono proprio divertito – non lo avrei detto – a riascoltare questo lavoro. In macchina, poi, dà un bel ritmo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...