RADIOHEAD, Pablo Honey (1993)

Immagine

A chi segue i Radiohead da non molto risulterebbe ben difficile riconoscerli in questo disco d’esordio. Qui c’è un gruppo che lavora in modo ancora “convenzionale”, su strutture musicali “classiche”.

Riascoltando oggi Creep mi sono accorto che l’ho sentita fin troppe volte (peraltro la suonavo anche). L’attacco della chitarra che introduce l’inciso è ormai nella Storia.

Le mie preferite, oltre la suddetta naturalmente, sono proprio alla fine del disco: Prove Yourself, I Can’t e Lurgee.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...