OASIS, Definitely Maybe (1994)

Immagine

Il disco con cui il rock inglese ha rialzato la testa.

Correva l’Anno di Grazia 1994 e i fratelli Gallagher, dopo una manciata di brillanti singoli, si misuravano finalmente sulla lunga distanza, sancendo che la vecchia Inghilterra aveva ancora qualcosa da dire nel campo del fottuto rock and roll. Look del tutto casual – sul palco sembravano essere arrivati per sbaglio -, niente pose da rockstar, ma volume ed energia ai massimi livelli. Raccontava Noel che l’intero disco fu registrato con i volumi degli amplificatori a 10 (real man play at ten, dicono gli anglosassoni, dimenticando di aggiungere che così si diventa anche un po’ sordi…). Ah, curiosità: gli ampli erano per lo più Marshall JCM 900. Ne avevo uno anch’io, strapazzato nel mio periodo simil punkettaro, poi venduto, a malincuore, per finirmi di pagare lo studio di registrazione per il mio cd “Da qui non si vedono le stelle” (dura la vita del rocker…).

Comunque, tornando ai fratellini, gran disco. La mia preferita? “Slide Away”, da manuale: strofa in minore, ponte ad incrementare la tensione, ritornello in maggiore….

Senz’altro avevano pensato che ce l’avevano fatta. Come recita il titolo: “Certamente (Forse)”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...