FRANCESCO GUCCINI, Guccini (1983)

Immagine

Non occorrono molte parole (anche perché in questo blog non se ne usano mai tante): uno dei suoi dischi migliori, soprattutto per l’equilibrio fra musiche e testi. Arrangiamenti indovinati. Peccato, al solito, che la registrazione sia quella classica italiana di quegli anni: ok, tecnicamente perfetta, ma fredda come può esserlo, d’inverno, un piatto di pasta fredda.

Questa volta le citiamo  tutte, perché tutte si fanno ricordare. “Autogrill”, “Argentina”, “Gulliver” (scritta con Alloisio), “Shomèr ma mi-llailah?”, “Inutile” (saltate la traccia se avete deciso di passare una giornata al mare d’inverno…) e la conclusiva – deliziosa – “Gli amici”, da dedicare ai compagni di vita, se sono come quelli della canzone.

Annunci

2 pensieri su “FRANCESCO GUCCINI, Guccini (1983)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...