LEONARD COHEN, Old Ideas (2012)

Immagine

Fuori diluvia. Con questo tempo, e di questi tempi, Cohen ci sta tutto. Anche perché nell’album in questione, che giunge dopo un paio di dischi dal vivo, gli arrangiamenti sono finalmente quelli giusti, e le canzoni, se possibile, rifulgono ancor più. E poi… ma come è bello farsi cullare dalla quella sua voce, scura come la notte!

A Verona, in Arena, ha fatto un grande concerto. Devo ancora leggere le recensioni. Comunque, se non sei mai stato ad un suo live, ti perdi un’esperienza assolutamente da fare. Lui incarna l’eleganza, e oggi non sono in molti che possono rivendicarla a ragione.
Quando ci lascerà, perché verrà anche il suo momento, il mondo sarà un posto molto più triste in cui vivere. E pensare che dicevano che quello triste era lui…

Disco da avere assolutamente, uno dei suoi lavori migliori.

P.S.  Ho avuto la fortunata occasione di stringergli la mano il giorno prima del concerto.  Lui t’infonde – come dire? – serenità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...