MARCO NOTARI, Babele (2008)

Immagine

Voce che rammenta quella di Godano, sound vicino ai primi Radiohead.

E’ un concept su una storia d’amore.

Registrato alle Officine Meccaniche, il più noto studio di registrazione italiano.
Masterizzato al Nautilus, il più noto studio di mastering italiano (compressione a quintali, come al solito; per carità, così il disco “suona”, ma che sia un bel mastering…).

Lavoro potabile. Però se fossi una ragazza di vent’anni ADOREREI questo disco, sembra che si sia cercato proprio quel target lì.

Bellissima la grafica: è il motivo per cui ho comprato il CD, oltre al “dovere di aggiornamento”. Purtroppo non ho reperito su internet una foto della copertina che le renda giustizia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...